Circolare MPEC 2017-W83 DA INCORNICIARE

UNA CIRCOLARE MPEC DA INCORNICIARE !

Trattasi della circolare elettronica  MPEC 2017-W83 : 2017 WM1   del Minor Planet Center in cui sono presenti le misure astrometriche degli osservatori  K63 e 104 in cui come “Observer” è presente Bacci Paolo,mio fratello  ! Le misure sono state effettuate a circa 24 ore di distanza e determinano l’orbita  di un asteroide NEO.

M.P.E.C. 2017-W83                                Issued 2017 Nov. 20, 20:21 UT

     The Minor Planet Electronic Circulars contain information on unusual
         minor planets and routine data on comets.  They are published
    on behalf of Division F of the International Astronomical Union by the
          Minor Planet Center, Smithsonian Astrophysical Observatory,
                          Cambridge, MA 02138, U.S.A.

             Prepared using the Tamkin Foundation Computer Network

                              [email protected]
            URL http://www.minorplanetcenter.net/    ISSN 1523-6714

                                   2017 WM1

Observations:
     K17W01M* C2017 11 18.29388 02 24 57.837+27 51 05.63     20.8 wLEW083F51
     K17W01M  C2017 11 18.30627 02 24 51.895+27 53 03.96     20.8 wLEW083F51
     K17W01M  C2017 11 18.31869 02 24 45.915+27 55 02.46     20.6 wLEW083F51
     K17W01M KC2017 11 18.88760 02 20 14.68 +29 26 02.5      20.7  UEW083104
     K17W01M KC2017 11 18.89558 02 20 10.62 +29 27 20.1      20.6  UEW083104
     K17W01M KC2017 11 18.90361 02 20 06.57 +29 28 38.7      20.7  UEW083104
     K17W01M  C2017 11 19.01789 02 19 08.45 +29 47 08.2      20.5 VSEW083033
     K17W01M  C2017 11 19.02249 02 19 06.07 +29 47 53.9      20.4 VSEW083033
     K17W01M  C2017 11 19.14766 02 18 07.08 +30 08 43.4      20.7 GUEW083I52
     K17W01M  C2017 11 19.14862 02 18 06.61 +30 08 52.5      20.5 GUEW083I52
     K17W01M  C2017 11 19.14958 02 18 06.06 +30 09 01.8      21.5 GUEW083I52
     K17W01M  C2017 11 19.15054 02 18 05.59 +30 09 11.7      20.3 GUEW083I52
     K17W01M  C2017 11 19.19086 02 17 44.52 +30 15 54.1      20.2 RoEW083926
     K17W01M  C2017 11 19.19400 02 17 42.83 +30 16 25.7      20.1 RoEW083926
     K17W01M  C2017 11 19.19714 02 17 41.24 +30 16 56.5      20.3 RoEW083926
     K17W01M KC2017 11 19.27504 02 16 59.21 +30 29 40.7      20.5 RqEW083734
     K17W01M KC2017 11 19.27891 02 16 57.15 +30 30 18.7      20.1 RqEW083734
     K17W01M KC2017 11 19.28230 02 16 55.39 +30 30 52.9      20.4 RqEW083734
     K17W01M KC2017 11 20.15235302 09 11.41 +32 57 29.7      20.4 VuEW083H21
     K17W01M KC2017 11 20.15810102 09 08.09 +32 58 29.2      20.6 VuEW083H21
     K17W01M KC2017 11 20.16393602 09 04.68 +32 59 29.2      20.6 VuEW083H21
     K17W01M  C2017 11 20.35663 02 07 12.48 +33 32 36.5      20.1 RoEW083926
     K17W01M  C2017 11 20.35992 02 07 10.54 +33 33 09.7      20.3 RoEW083926
     K17W01M  C2017 11 20.36318 02 07 08.62 +33 33 42.7      20.1 RoEW083926
     K17W01M KC2017 11 20.74315 02 03 31.07 +34 39 23.9      19.6  UEW083K63
     K17W01M KC2017 11 20.74794 02 03 28.15 +34 40 14.3      19.6  UEW083K63
     K17W01M KC2017 11 20.75170 02 03 25.85 +34 40 54.0      19.8  UEW083K63

Observer details:
033 Karl Schwarzschild Observatory, Tautenburg.  Observers F. Ludwig,
    B. Stecklum.  Measurer B. Stecklum.  1.34-m f/3 Schmidt + CCD.
104 San Marcello Pistoiese.  Observers P. Bacci, M. Maestripieri, M. D. Grazia.
    Measurers P. Bacci, L. Tesi, G. Fagioli.  0.60-m reflector + CCD.
734 Farpoint Observatory.  Observer G. Hug.  0.69-m reflector + CCD.
926 Tenagra II Observatory.  Observers M. Schwartz, P. R. Holvorcem.  Measurer
    M. Schwartz.  0.81-m f/7 Ritchey-Chretien + CCD.
F51 Pan-STARRS 1, Haleakala.  Observers J. Bulger, T. Lowe, A. Schultz,
    M. Willman.  Measurers K. Chambers, S. Chastel, L. Denneau, H. Flewelling,
    M. Huber, E. Lilly, E. Magnier, R. Wainscoat, C. Waters, R. Weryk.  1.8-m
    Ritchey-Chretien + CCD.
H21 Astronomical Research Observatory, Westfield.  Observer R. Holmes.
    Measurers S. Foglia, L. Buzzi, T. Linder, R. Holmes.  0.76-m f/3.0
    astrograph + CCD.
I52 Steward Observatory, Mt. Lemmon Station.  Observer R. G. Matheny.
    Measurers E. J. Christensen, D. C. Fuls, A. R. Gibbs, A. D. Grauer,
    J. A. Johnson, R. A. Kowalski, S. M. Larson, G. J. Leonard, R. G. Matheny,
    R. L. Seaman, F. C. Shelly.  1.0-m reflector + CCD.
K63 G. Pascoli Observatory, Castelvecchio Pascoli.  Observers R. Bacci,
    P. Bacci.  Measurer R. Bacci.  0.40-m f/3.2 Newtonian reflector + CCD.

Soddisfazioni !

La mia prima conferma, il mio primo Asteroide NEO peculiare, una circolare MPEC cosa vuoi di piu dalla vita se non un Crodino !

La serata  tra il 4e 5   Gennaio mi sono proprio divertito , non avevo ancora il setup al 100%  per piccoli problemi di collimazione e gestione del fuoco automatico , ma  nella nottata ho fatto la classica osservazione baciata dalla fortuna in cui in primis ho confermato un osservazione effettuata da un mostro sacro della ricerca asteroidi mondiale e già questo sarebbe motivo di enorme soddisfazione. L’osservatorio Hawaiano T05-ATLAS-HKO, Haleakala. Infatti  da poche  ore aveva misurato l’asteroide A101Bap .ed io mi sono attivato vista la bassa magnitudine era un target perfetto per me anche se parecchio basso sull’orizzonte. Ho impiegato un po; di tempo ad effettuare le misure e trepidante ho inviato l’email a  Garteh del Minor Plane Center.. . Dopo circa 10 minuti o ricevuto il messaggio di conferma del ricevimento delle misure, ma essendo un  asteroide di tipo NEO appena scoperto aspettavo un’altra email che…

T5 Halakea Hawaii

Non arrivava.

Poi verso le 2.40 di notte eccola !!  No identifiable previously-known objects in batch:

(If the observations refer to a NEOCP object *and* the
designations on the observations match the NEOCP designation,
the observations will be passed to the NEOCP routines.) 

Ed Ho esultato ero il primo dopo la scoperta ad aver osservato questo sasso . Ma aspetta continua a leggere la cosa ganza e che… L’asteroide appartiene ad una famiglia molto rara di oggetti con eccentricita superiore a 0.90 con orbite quasi paraboliche. di cui si conoscono solo 51 oggetti di questo tipo.apriti cielo filotto e pallino di 4  ed  una gran bella soddisfazione personale.

Signore e signori vi presento il sasso Peculiare !

 

 

00001 Il primo !

0001 Cerere l’asteroide “pianeta nano” misurato il giorno della Befana 2017

Come non iniziare la mia carrellata di osservazioni e misure astrometriche con il primo asteroide scoperto !
Stiamo parlando di Cerere misurato dal sottoscritto a Gennaio 2017 che è il capostipite di tutti gli asteroidi essendo il più grande e il primo ad essere osservato nel 1801 dall’astronomo Giuseppe Piazzi.                                                                                                                                                                                  

                            [box type=”bio”] A sinistra l’immagine di Cerere ripresa con il mio telescopio (il puntino al centro) a destra la rotazione del pianeta nano ripresa nel 2015 dalla sonda Dawn.[/box]                   2017-1-ceres-06-gen-001l52                                                                           pia18920-ceres-dawnspacecraft-animation-20150219

(all’epoca 2455400,5     23  luglio 2010)
Semiasse maggiore 413 690 000 km
2,765 UA
Perielio 380 951 000 km
2,546 UA
Afelio 446 428 000 km
2,984 UA
Periodo orbitale 1679,667 giorni
(4,60 anni)
Velocità orbitale 17,910 km/s[5] (media)
Inclinazione
sull’eclittica
10,586°
Eccentricità 0,079
Longitudine del
nodo ascendente
80,393°
Argom. del perielio 72,589°
Anomalia media 113,410°
Par. Tisserand (TJ) 3,310 (calcolato)
Satelliti 0
Dati fisici
Diametro equat. (974,6 ± 3,6) km[1]
Diametro polare (909,4 ± 3,2) km[1]
Diametro medio 952,4 km[4]
Superficie 2,85 × 1012 
Massa
9,43 × 1020 kg[7]
Densità media (2,077 ± 0,036) × 103 kg/m³[
Acceleraz. di gravità in superficie 0,278 m/s² (0,028 g)
Velocità di fuga 515 m/s
Periodo di rotazione 0,3781 giorni
(9 h 4 min 28 s)
Inclinazione assiale ~3°[1]
A.R. polo nord 19 h 24 min
291°
Declinazione 59°
Temperatura
superficiale
~167 K(media)
239 K (max)
Albedo 0,090 ± 0,0033 (geometrica, visibile)
Dati osservativi
Magnitudine app.
6,7 (min)
9,3 (max)
Magnitudine ass. 3,34 ± 0,02[4]
Diametro
apparente
0,33″ (min)
0,84″ (max)

Ruzzando con i sassi

L’Inquinamento luminoso elevatissimo mi sta impedendo di fare delle sessioni  astrofotografiche di oggetti interessanti ( a dire il vero e’ una branca che mi ha un pò stancato perciò ,contagiato dal fratellone mi occupo assiduamente di sassi siderali o chiamandoli  con il loro nome  corpi minori del sistema solare o Asteroidi. Qua potete vederne  uno,  che ho ripreso  nel mese di Dicembre .

asteTrattasi dell’asteroide  numerato  225416  o anche 199YC ,  scoperto il 17  Dicembre 1999  del sistema  LINEAR – “Lincoln Laboratory ETS, New Mexico”  un bel sassetto  di circa 1,6 Km di diametro  e un periodo di rotazione sul suo asse  di 4,6 ore  . Io l’ho osservato per la prima volta la sera del 16 Dicembre  2016 , ha  un periodo di 619,252  giorni . Nell’immagine sottostante potete vedere il punto dell’orbita in cui si trova  in questo periodo. Avendo un eccentricità  intorno a 0,8 appartiene di diritto  alla famiglia degli  asteroidi denominata Apollo¹.

orbita-199ycSe siete curiosi e volete ulteriori informazioni su questo pezzo di roccia eccovi accontentati questo bellissimo sito vi svelerà  tutte le informazione che abbiamo a riguardo di questo asteroide.

Il sito si chiama Neodys , fateci un salto perché  merita.

  1. Appena posso  scrivo qualcosa sulle “famiglie”di asteroidi ovvero la nomenclatura   associata ai loro parametri orbitali e alle loro caratteristi fisiche frutto di anni di studi e misurazione.