Serata osservativa a Castelnuovo di Garfagnana.

Serata osservativa pubblica a Castelnuovo durante la settimana del Commercio

Durante la manifestazione della settimana del commercio come già avviene da alcuni anni sono stato contattato dagli organizatore per effettuare una serata pubblica di osservazione del cielo.

La sera di venerdi 10 agosto ho caricato in macchina due telescopi, un newton 200 mm e uno schimdt-cassegrain da 250 mm del fratello . Le condizioni meteo erano abbastanza buone anche se con alcune velature e la luna piena . La piazzola designata per l’osservazione era quella utilizzata negli anni precedenti , situata in un pratino nelle vicinanze dell’ufficio postale . Coadiuvato dalla mia dolce metà inizio a montare i due telescopi ma ben presto mi rendo conto di essere arrivato tardi , infatti pur non essendo ancora buio c’è già un capannello di persone che aspetta di mettere l’occhio al telescopio . Decido di optare per l’utilizzo di uno solo dei due telescopi che ho portato , scegliendo il riflettore Newton su montatura altazimutale . Finisco di montare velocemente e allineo il laser per il puntamento veloce . Fino a mezzanotte e mezza ho avuto un afflusso continuo di persone che hanno potuto osservare i pianeti Giove, Saturno la Luna alcune stelle doppie famose Albireo, Mizar , oltre non a questo non ho potuto anche per la presenza della Luna e per non allungare oltremodo i tempi di attesa delle persone in fila anche se durante la serata molte persone sono addirittura tornate per guardare ancora una volta. Bella serata di divulgazione e di avvicinamento di tante persone curiose all’osservazione del cielo.

Il GAMP a Barga per l’eclissi parziale di Luna.

Due serate osservative del gruppo astrofili montagna pistoiese a Barga In occasione dell’eclissi parziale di luna del 16 Luglio 2019.

In occasione dell’eclissi parziale di Luna del 16 luglio 2019 abbiamo organizzato con il patrocinio del comune di Barga due serate di osservazione in uno dei luogi piu panoramici di Barga , una terrazza con vista sulle Apuane e il monte Forato che lascia a bocca aperta tutti quelli che per la prima volta vi si affacciano. Le serate sono state due consecutive e complessivamente almeno 200 persone hanno messo l’occhio ai telescopi posizionati sulla terrazza. L’osservazione si è limitata (per modo di dire) alla Luna ed ai pianeti Giove e Saturno che come sempre per i suoi anelli ruba la scena agli altri oggetti. La prima sera in cui la Luna era in fase di eclissi parziale assieme a Francesco Adami abbiamo seguito il fenomeno per quasi l’intera durata, con le persone che facevano la spola anche piu’ volte per seguirne l’andamento. La sera successiva in concomitanza dei mercatini di Barga l’affluenza è stata maggiore e grazie all’aiuto di Paolo Bacci e Martina Maestripieri siamo riusciti a gestire agevolmente le persone . Gli trumenti utilizzati sono stati uno Scmidth-Cassegrain Meade Lx200 da 10″ con montatura computerizzata a forcella e un telescopio newton Vixen R200SS su montatura altazimutale RM Engineer. A causa dell’inquinamento luminoso e della luna piena non è stato possibile osservare oggetti del profondo cielo o altro ma molte persone si sono lasciate andare ad esclamazioni di sorpresa quando nel loro occhio appoggiato all’oculare hanno potuto osservare gli anelli di Saturno i crateri della luna e la danza delle lune di Giove . I bambini poi si sono soffermati piu a lungo ascoltando le parole di Paolo relative a cosa stavano ossevando.